Muore 48 ore dopo il vaccino, indaga la procura

Aperto un fascicolo a Cosenza in seguito alla denuncia presentata dai famigliari di un uomo di 75 anni morto d’infarto a Montalto Uffugo due giorni dopo avere ricevuto il vaccino AstraZeneca.

La Procura di Cosenza ha aperto un fascicolo a seguito della denuncia presentata dai famigliari di un uomo di 75 anni morto d’infarto a Montalto Uffugo due giorni dopo avere ricevuto il vaccino AstraZeneca.

La notizia è stata riportata da alcuni quotidiani locali. La salma dell’uomo è stata posta sotto sequestro e il procuratore di Cosenza Mario Spagnuolo ha disposto l’autopsia. Dalle prime informazioni, secondo quanto riporta il giornale, la persona deceduta avrebbe sofferto di altre patologie ed era stato dichiarato cardiopatico avendo subito un precedente infarto anche se in forma lieve. Il settantacinquenne che è morto lunedì scorso si era sottoposto a vaccinazione in un centro allestito nella frazione del comune dove risiedeva con la famiglia. A distanza di poco più di 48 ore l’infarto e il decesso.