Vaccini, in Calabria aumentano somministrazioni: ora al 72,1%

Distribuite anche le prime 2.100 dosi prodotte da Moderna

Sono 45.182, su un totale di 62.680 disponibili, le dosi di vaccino anti Covid attualmente somministrate in Calabria. Lo riferisce l’Agenzia Italiana del Farmaco.   La regione, con il 72,1 % di inoculazioni effettuate, mantiene la penultima posizione nella graduatoria nazionale precedendo ancora la Liguria (70,1%), che ha avuto assegnate un maggior numero di dosi (77.540).
E’ di ieri, intanto, la distribuzione in Calabria, da parte dei militari del Reggimento aviazione Sirio di stanza a Lamezia Terme delle prime oltre duemila fiale del vaccino messo a punto dalla società Moderna (2.100 per l’esattezza), che si aggiungono a quelle di Pfizer-Bionthec in gran parte già utilizzate nella prima fase di immunizzazione.
Le dosi giunte con un corriere espresso sono state distribuite in quote uguali agli ospedali di Castrovillari, Lamezia Terme e Melito Porto Salvo. Altre ne seguiranno nei prossimi giorni da distribuire in altri presidi ospedalieri della regione. (ANSA).