Covid, variante inglese su una bimba calabrese

La variante inglese fa la sua comparsa anche in Calabria. E il Covid torna a fare paura oltre la somministrazione dei vaccini che pure faticosamente è stata avviata. Nelle ultime ore, la mutazione di oltre Manica è stata sequenziata dai medici del dipartimento scientifico del Celio di Roma su un campione di mucose prelevate sul tampone orofaringeo e naso faringeo di una bimba positiva di 9 anni dai sanitari dell’ospedale militare da campo di Cosenza. Si tratta del primo caso nella provincia più a Nord della Calabria, dopo i due di importazione isolati su due persone tornate dalla Germania.