Covid: Gimbe, in miglioramento indicatori della Calabria

Ricoveri sotto soglia. Solo lo 0,80 hanno completato i vaccini

Sono positivi gli indici sul Covid in Calabria relativi alla settimana 27 gennaio-2 febbraio.
E’ quanto afferma la fondazione Gimbe. In particolare, nella settimana presa in esame, risultano in miglioramento gli indicatori relativi a “Casi attualmente positivi per 100.000 abitanti”, “Incremento % dei casi”, “Casi testati per 100.000 abitanti” e “Rapporto positivi/casi testati”, rispettivamente 442, 5,1%, 911, 9%.  Sotto soglia di saturazione, inoltre, i posti letto in area medica e terapia intensiva occupati da pazienti Covid-19.
Secondo i dati della Fondazione Gimbe aggiornati al 3 febbraio, la percentuale di popolazione che in Calabria ha completato il ciclo vaccinale è pari allo 0,80%, ultima regione, contro una media nazionale dell’1,36%. Sempre al 3 febbraio, le dosi complessivamente somministrate sono andate per l’81% a operatori sanitari e sociosanitari, per il 3% ad ospiti delle Rsa e per il 16% a personale non sanitario. (ANSA).