Vaccini, Calabria terzultima

Fanalino di coda Sardegna e Liguria

La Calabria non è più ultima nella graduatoria nazionale per le vaccinazioni anti-Covid, precedendo Sardegna e Liguria. Sono 28.898 le dosi di vaccino anticovid somministrate ad oggi in Calabria sulle 49.810 (circa mille in più rispetto ieri) attualmente disponibili, secondo il dato dell’Agenzia italiana del Farmaco. La percentuale di inoculazioni effettuate è pari a 58 e vede la regione terzultima nella graduatoria nazionale delle vaccinazioni.

Il vaccino, le cui quantità sono aumentate in relazione alle ultime consegne effettuate nei giorni scorsi, è stato somministrato finora 14.924 donne e 13.974 uomini appartenenti alle categorie individuate nella prima fase e relative a operatori sanitari e socio sanitari, personale non sanitario, ospiti in Rsa e over 80. La fascia d’età maggiormente interessata è quella 50-59 anni con 8.029 dosi, seguono le fasce 60-69 (7.329), 40-49 (5.711), 30-39 (4.535), 20-29 (1.876), 70-79 (778), 80-89 (394), oltre 90 (233). Tredici sono i vaccinati nella fascia d’età tra i 16 e i 19 anni.