Coronavirus, 17 casi a Ionadi

Si ripresenta l’allarme Coronavirus a Ionadi. Il sindaco Antonio Arena comunica ben 17 nuovi casi tra positivi al test molecolare e positivi al sieroligico in attesa di conferma del test molecolare. “Fortunatamente – afferma il primo cittadino – sono tutti asintomatici, fanno parte di pochi nuclei famigliari e sono stati già posti in quarantena obbligatoria, a loro va il mio augurio di una pronta guarigione. Lo stesso importante aumento di casi si è verificato in altri comuni intorno a noi come abbiamo modo di sapere dagli organi di informazione e questo fa pensare alle leggerezze complessive assunte durante questo periodo festivo”.

“Il governo centrale e quello regionale – prosegue Arena – hanno già varato nuove norme restrittive della vita sociale e scolastica per cercare di arginare il diffondersi della pandemia e che, io oggi estenderò tramite ordinanza sindacale anche per le scuole dell’infanzia ubicate nel nostro territorio comune. Misure che non saranno prese a cuor leggero perché creano difficoltà ulteriori alle famiglie e a settori economici già provati ma che certamente il senso di responsabilità impone di dover prendere. Dobbiamo evitare contatti il più possibile. Ci viene raccomandato di spostarci il meno possibile, solo per motivi validi. Dobbiamo indossare la mascherina, lavarci le mani frequentemente e mantenere la distanza di sicurezza”.