Truffa ai danni del servizio sanitario, sospeso un medico: sequestro da 24mila euro 

Il professionista ha prestato servizio ptesdo una struttura sanitaria privata

Nella giornata di oggi i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro hanno dato esecuzione a una ordinanza cautelare nei confronti di Giulio Cosco, 61 anni di Catanzaro, specialista ambulatoriale interno alla branca di audiologia, convenzionato con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro. Il provvedimento cautelare dispone, nei confronti del medico specialista, la misura interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio per la durata di 12 mesi, nonché il sequestro preventivo finalizzato alla confisca, anche per equivalente, della somma di 23.901 euro.
Le indagini, dirette dal sostituto procuratore Anna Chiara Reale con il coordinamento del procuratore aggiunto Giancarlo Novelli e del procuratore della Repubblica Nicola Gratteri, hanno condotto all’iscrizione del medico nel registro degli indagati con l’accusa di falso e truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario Regionale.