‘Re Nudo’, il riesame scarcera Coccimiglio e Vitale

Nella tarda mattinata di oggi, sono arrivate le prime decisioni dell’udienza celebratasi, ieri, dinanzi al Tribunale del Riesame di Catanzaro, Presidente Cappai,  riferita ai principali indagati dell’Operazione Re Nudo. Sono stati scarcerati e posti agli arresti domiciliari, Antonia Coccimiglio, difesa dagli avvocati Francesco Liserre ed Amedeo Valente, già detenuta presso la Casa Circondariale di Castrovillari, nonché Eugenio Vitale, difeso dagli avvocati Francesco Liserre e Carmelina Truscelli, già ristretto presso il Carcere di Paola. Sostituita, inoltre, la misura degli arresti domiciliari con quella dell’obbligo di presentazione alla PG, per Baldo e Marino, entrambi difesi dall’avv. Arturo Valente. Accolte, pertanto, le richieste dei predetti legali, nonostante il PM della DDA di Catanzaro, Dr Romano Gallo, ne avesse chiesto il rigetto.