Covid di Calabria in confusione, rispunta il numero dei tamponi ma senza il dato del giorno prima

Il quotidiano bollettino regionale: 155 positivi in un giorno ma manca il riferimento ai test

A staff member of the health authorities of the southern federal state of Baden-Wuerttemberg demonstrates on a negative sample the test for the coronavirus SARS-CoV-2, in a laboratory in Stuttgart, southern Germany, on March 2, 2020. – The death toll from the new coronavirus epidemic surpassed 3,000 on Monday, March 2, 2020, as more people died in China, Iran and the US and Europe raised its state of alert. EU president Ursula von der Leyen said the European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) had increased its risk assessment for Europeans after Italy’s outbreak doubled in 48 hours. (Photo by THOMAS KIENZLE / AFP)
In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 373.497 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 384.990 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test).

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 18.867 (+155 rispetto a ieri), quelle negative 354630. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Cosenza: CASI ATTIVI 4.756 (97 in reparto Azienda ospedaliera Cosenza; 11 in reparto al presidio di Rossano e 17 al presidio ospedaliero di Cetraro; 7 ricoveri all’Ospedale da campo; 13 in terapia intensiva, 4.611 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.252 (1.102 guariti, 150 deceduti).

– Catanzaro: CASI ATTIVI 1.533 (31 in reparto all’AO di Catanzaro; 16 P.O. Lamezia Terme; 21 ricoveri all’Azienda universitaria Mater Domini, 1 in terapia intensiva; 1.464 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.104 (1.025 guariti, 79 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 861 (34 in reparto; 827 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.000 (981 guariti, 19 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 490 (16 ricoverati, 474 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 582 (561 guariti, 21 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 2.526 (113 in reparto; 13 P.O di Gioia Tauro; 11 in terapia intensiva; 2.389 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 4.359 (4268 guariti, 91 deceduti).

– Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 200 (200 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 204 (204 guariti).

I casi confermati oggi sono cosi suddivisi: Cosenza 43; Catanzaro 30; Crotone 0; Vibo Valentia 5; Reggio Calabria 77.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 336.

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile.

Ottanta dei positivi del Setting Fuori Regione/ Stato Estero sono inseriti nel totale dei casi dell’ASP di Cosenza in quanto ne monitora l’andamento.