Travolta e uccisa da un’auto, rintracciato pirata

La vittima aveva 84 anni. Il conducente non si è fermato dopo l'impatto

Una donna, di 84 anni è stata investita e uccisa da un’auto il cui conducente non si è fermato. E’ accaduto a Trebisacce.
La vittima, stava attraversando la strada nel centro del comune dell’Alto Jonio Cosentino, quando è sopraggiunta l’utilitaria che l’ha investita scaraventandola a diversi metri di distanza dal luogo dell’impatto. Non è chiaro, al momento, se la donna stesse attraversando sulle strisce pedonali poco distanti dal luogo dell’impatto. La morte dell’ottantaquattrenne è stata istantanea.
Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno constatato il decesso della donna, sono giunti i carabinieri, che hanno avviato le ricerche del pirata della strada. Diversi i testimoni che hanno assistito all’incidente, grazie ai quali i carabinieri hanno rintracciato l’automobilista a Villapiana. Si tratta di un uomo che, al momento, è nella caserma dei carabinieri, dove i militari stanno accertando le sue eventuali responsabilità.