Belvedere: ubriaco semina il panico nella marina. Trovato morto sui binari a Cetraro

Si tratta di un 23enne di Augusta in Sicilia. Probabilmente non ha visto arrivare il treno ed è stato investito

Un uomo M.M. Di 23 anni di Augusta in Sicilia, è stato trovato morto sulla linea ferroviaria nel tratto di Cetraro. Probabilmente non ha visto arrivare il treno ed è stato scaraventato ad alcuni metri. Da qui la morte. Sembra che l’uomo fosse lo stesso fermato ieri pomeriggio nella Marina di Belvedere Marittimo il quale, assieme alla moglie (sembra abbastanza alticci), stavano creando alcuni problemi ai presenti e alle macchine in transito. È entrato in un grosso centro commerciale spaventando i presenti, scaraventando bottiglie in aria.

Sul posto sono poi arrivati i vigili urbani e i carabinieri che hanno provveduto a trasferire l’uomo presso l’ospedale di Cetraro. Cosa sia accaduto dopo non è dato sapere. Se dimesso o fuggito dal nosocomio pubblico. Fatto sta che poi il corpo è stato trovato sui binari. Sul posto sono presenti gli agenti della Polfer di Paola, coordinati dal comandante Giulio Cesare Ferrari i quali stanno provvedendo a sentire il personale dell’ospedale. Sembra che il giovane fosse sotto terapia psicotica. Mix pericoloso se abbinato assieme all’alcool.

A. T.