Vietato fare tamponi ai dipendenti delle cliniche (di ritorno dalle ferie…)

Paradossale (e contro le disposizioni regionali) delibera dell'Asp di Cosenza

Forse che il Covid può colpire tutti tranne che i dipendenti delle cliniche? O magari, il Coronavirus, predilige reiterare sui già pazienti e si scanza alla vista dei camici? Deve essere così, per forza. Tutti, insegnanti e bidelli, impiegati call center o commesse nei negozi, tranne i dipendenti delle cliniche. È delle ultime ore una delibera dell’Asp di Cosenza con la quale sostanzialmente si vieta alle cliniche di effettuare tamponi ai dipendenti di ritorno dalle ferie. Bastano e avanzano quelli fatti prima delle ferie. Ora, di ritorno dalle spiagge o dai monti, non serve più tamponare. Solo gli “ospiti” delle cliniche debbono sottoporsi all’ingresso al test, chi ci lavora no e anche se è da poco rientrato dalle ferie. Perchè il Covid, all’Asp di Cosenza, ha raggiunto un accordo di desistenza con i camici…