Trovato morto il 41enne scomparso da lunedì scorso

Il corpo è stato ritrovato ai piedi del viadotto della Morte nel comune di Lago. Aperte le indagini, non si esclude il suicidio

Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche di Francesco De Marco, il 41enne scomparso lunedì scorso. Il corpo è stato ritrovato ai piedi del viadotto della Morte nel comune di Lago dove all’imbocco è stata rinvenuta anche l’auto parcheggiata questa mattina.

L’uomo, dipendente Anas, era uscito di casa lunedì mattina per andare a lavoro e di solito lasciava la macchina a Cosenza per recarsi sulla 107. Lunedì invece ha scelto di scendere da Lorica verso Amantea dove però non è mai giunto. Un testimone lo ha visto sul viadotto a piedi.

Alle ricerche hanno partecipato anche i vigili del fuoco, i carabinieri e il Soccorso alpino della Guardia di finanza e, questa mattina, una unità cinofila da ricerca del Soccorso alpino. Aperte le indagini, non si esclude il suicidio.