Latitante calabrese arrestato in Sicilia

La Guardia di finanza di Ragusa nell’ambito dei controlli per il rispetto delle misure anti Covid-19 ha bloccato a Modica un calabrese latitante e un ragusano che non ha rispettato la quarantena perché rientrato dalla Germania lo scorso 22 marzo. I due erano a bordo di un’auto con targa tedesca. Il primo è stato arrestato: originario di Cosenza, e in passato denunciato per traffico di droga, era ricercato da circa tre anni perché deve scontare nove mesi di reclusione per atti persecutori di una sentenza emessa dal Tribunale di Pistoia. Ha trascorso la sua latitanza tra l’Italia e il Belgio. Dopo l’arresto è stato messo in isolamento e sorveglianza sanitaria. L’uomo che era con lui è stato sanzionato e denunciato a piede libero per violazione delle leggi sanitarie. Sono in corso accertamenti per ricostruire i movimenti dei due uomini nei giorni precedenti e verificare la data di effettivo di ingresso e modalità di arrivo in Sicilia.