Banco Farmaceutico dona gel igienizzante per le mani alle persone in povertà

Il Banco Farmaceutico di Cosenza donerà alle famiglie in stato di povertà boccettine di gel igienizzante per le mani, a loro volta donate alla Fondazione Banco Farmaceutico dal Gruppo ILLVA Saronno che ha deciso di riconvertire parte della sua produzione per realizzare gel disinfettante. L’azienda, multinazionale italiana, conosciuta per il liquore Disaronno, ha trasformato, infatti, 100mila bottigliette formato mignon 50 ml del suo brand in confezioni tascabili di gel igienizzante donandole a vari enti caritatevoli tra cui il Banco.

“Siamo contenti di poter dotare famiglie e persone in difficoltà di un prodotto che è diventato indispensabile – dichiara Annalisa Filice, delegata territoriale di Cosenza del Banco Farmaceutico – in molti, purtroppo non possono permettersi neanche di acquistare beni di prima necessità sia perché già povere e rese ancora più povere dall’emergenza coronavirus, sia perché diventate povere a causa dell’assenza di lavoro causata dalle restrizioni imposte dal governo”.

Il gel disinfettante sarà consegnato al Comune di Cosenza, al Comune di Rende, al Banco Alimentare della Calabria e alla Caritas della Diocesi di Cosenza – Bisignano, oltre che agli enti convenzionati con il Banco. Questi provvederanno a distribuirlo alle famiglie bisognose. Inoltre, la Fondazione Casa San Francesco e l’ambulatorio “Senza confini” dell’Auser di Cosenza, che hanno ricevuto medicinali a seguito della giornata di raccolta del farmaco che si è svolta lo scorso mese di febbraio, li metteranno a disposizione delle persone in difficoltà che ne faranno richiesta.