‘Ndrangheta, entro il 23 audizione o memoria Siclari

Il senatore di Forza Italia è accusato di scambio elettorale politico-mafioso

 Il senatore di Forza Italia Marco Siclari, accusato dalla Dda di Reggio Calabria di scambio elettorale politico-mafioso, avrà tempo fino al 23 marzo per decidere se presentarsi in Giunta per le immunità o se depositare una memoria scritta. Lo ha stabilito la stessa giunta che questa sera ha iniziato l’esame della richiesta di arresto presentata dai magistrati.