‘Ndrangheta, commissario prefettizio a Sant’Eufemia d’Aspromonte

“In data odierna, a seguito dell’esecuzione delle misure cautelari disposte dall’autorità giudiziaria nell’ambito dell’operazione Eyphemos, nei confronti – tra l’altro – del sindaco, del vice sindaco, del presidente del consiglio comunale e di un consigliere del Comune di Sant’Eufemia d’Aspromonte, il prefetto Massimo Mariani ha, con proprio decreto, accertato la sussistenza di una causa di sospensione ai sensi dell’art. 11 del decreto legislativo 31 dicembre 2012 n. 235 e, contestualmente, disposto la nomina di un commissario con le funzioni del sindaco e della giunta”. Lo rende noto un comunicato della prefettura della città dello Stretto. Al fine di assicurare il funzionamento dell’amministrazione dell’ente, è stato nominato il commissario prefettizio, Silvana Merenda, viceprefetto.