Genesi, torna in libertà l’avvocatessa Tassone

Maria Tassone, l’avvocatessa finita in manette nell’inchiesta “Genesi” in quanto accusata di presunta corruzione in atti giudiziari, torna in libertà.
Il Tribunale del Riesame di Salerno ha disposto nei confronti della donna la revoca degli arresti domiciliari.