Turbolenze sul volo Lamezia-Berlino, otto feriti

Decollato da Lamezia Terme, un Airbus 319 della compagnia low-cost tedesca Eurowings è stato coinvolto da turbolenze “poco prima dell’atterraggio” questo pomeriggio all’aeroporto di Berlino-Tegel causando il ferimento di otto passeggeri, tra cui quello “grave” di una donna che però non è in pericolo di vita. Lo riferisce l’agenzia tedesca Dpa citando i vigili del fuoco e proprie informazioni senza precisare la nazionalità dei feriti. “Secondi di terrore sul Õnire della vacanza”, sottolinea l’agenzia riferendo che il volo “EW 8855” decollato dallo scalo calabrese è potuto atterrare in sicurezza “verso le 17” ma sei degli otto passeggeri feriti sono stati portati in ospedale. A rimanere feriti sono stati alcuni dei passeggeri “che non avevano le cinture di sicurezza allacciate” e che “sono stati sballottati”, riferisce la Dpa citando una propria fonte coperta. I pompieri berlinesi, coadiuvati da quelli dell’aeroporto, erano intervenuti con 28 uomini, sei mezzi, due ambulanze. Non è chiaro quante persone fossero a bordo del velivolo per tratte intermedie, riferisce ancora l’agenzia riferendosi all’aereo di Eurowings che è una sussidiaria di Lufthansa, la principale compagnia aerea tedesca.