Omicidio a Crotone, arrestato autore e in manette anche spacciatore

Due persone sono state arrestate nell’ambito delle indagini per l’omicidio di Giovanni Tersigni, il trentaseienne gambizzato a Crotone la sera di sabato 8 settembre. Uno degli arrestati è accusato di essere l’esecutore materiale del delitto, mentre in manette è finito anche un giovane trovato in possesso di droga. La vittima venne ferita alle gambe nel centro storico di Crotone, morendo dopo qualche ora in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. La Polizia ha avviato le indagini riuscendo, in poco tempo, a chiudere il cerchio sul delitto che aveva destato preoccupazione in città.