‘Ndrangheta: duplice tentato omicidio a Vibo, cugini boss nel mirino

Duplice tentato omicidio nella notte a Piscopio, frazione di Vibo Valentia. Nel mirino sono finiti: Salvatore Battaglia, 21 anni, e Giovanni Zuliani, 23 anni, colpi da diversi colpi d’arma da fuoco. Il più grave, Salvatore Battaglia, ferito alla mandibola, è stato trasportato all’ospedale di Catanzaro per un delicato intervento chirurgico. Giovanni Zuliani è stato invece ferito al femore. Sul luogo della sparatoria si sono portati i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia. I due feriti, entrambi noti alle forze dell’ordine, sono entrambi cugini di Rosario Battaglia e Rosario Fiorillo, attualmente detenuti in quanto ritenuti al vertice del locale di ‘Ndrangheta di Piscopio. Giovanni Zuliani è stato condannato nel luglio del 2018 per spaccio di stupefacenti. Un fratello si trova detenuto per omicidio.