Incidenti lavoro, operaio muore in cantiere porto a Gioia Tauro

Un operaio di 42 anni è morto per un incidente sul lavoro avvenuto questa mattina nel cantiere della ditta Zen Marine, sul molo di ponente del porto di Gioia Tauro. Per cause in corso di accertamento un cavo d’acciaio si è staccato provocando la caduta di una gru che si è schiantata sulla schiena dell’operaio, morto sul colpo. Un collega della vittima si è salvato tuffandosi in mare. Sul posto si è recato il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Palmi, Enrico Barbieri, che coordina le indagini della polizia di frontiera marittima, diretta dal dirigente Noemi Riccio, e del commissariato di Gioia Tauro diretto dal primo dirigente Diego Trotta.