Violano Daspo, due arresti ed una denuncia a Reggio Calabria

 Due persone sono state arrestate dalla polizia ed una terza denunciata, per aver violato il ‘Daspo’. sabato scorso, gli agenti, durante lo svolgimento dell’incontro di calcio “Reggina-Casertana”, valevole per il campionato di Lega Pro, hanno sorpreso tre uomini che scavalcavano la recinzione dello stadio nei pressi della curva sud e alla vista dei poliziotti i tre hanno inutilmente tentato la fuga per non farsi identificare. Due di loro, un 27enne ed un 23enne, entrambi di Reggio Calabria, sono risultati sottoposti a provvedimenti di D.A.SPO emesso dal Questore di Reggio Calabria dal 29 agosto 2017 e pertanto sono stati arrestati per la violazione del divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive ed il loro arresto è stato convalidato dall’Autorità giudiziaria. L’altro giovane, riuscito a darsi alla fuga, è stato comunque riconosciuto. Si tratat di un 42enne anch’egli sottoposto a D.A.SPO dal 29 agosto 2017 , che è stato denunciato. Nei prossimi giorni la Divisione Anticrimine della Questura provvederà a valutare l’inasprimento della misura di prevenzione personale a carico dei tre.(AGI)