Il giallo del cadavere senza testa nel Catanzarese

Il corpo senza vita di un uomo è stato ritrovato ieri mattina in un dirupo nei pressi della località Grecìa, nel Comune di Simeri Crichi. L’uomo è stato ritrovato con la testa mozzata a pochi metri dal corpo, una eventualità dovuta, secondo una prima ricostruzione, all’ava zito stato di decomposizione del corpo. Il cadavere sarà sottoposto ad esame autoptico anche per riuscire a risalire all’identità dell’uomo.
Il corpo è stato scoperto da un abitante del posto che stava facendo un’escursione: tra rovi e arbusti ha notato i resti umani che erano nascosti dalla vegetazione.
L’escursionista ha chiamato i carabinieri della compagnia di Sellia Marina, comandati dal capitano Alberico De Francesco.