Cocaina e marijuana nel muro di casa, un arresto a Mileto

I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, al termine di una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto nell’intercapedine di un’abitazione di Paravati di Mileto della cocaina e della marijuana. E’ stato così tratto in arresto con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio, Michele Galati, 39 anni, già noto alle forze dell’ordine. Per estrarre la droga dal muro, i carabinieri hanno sfondato parte di una parete con un grosso martello. Posto agli arresti domiciliari, in mattinata l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Vibo Valentia che, in assenza di esigenze cautelari, ha disposto la scarcerazione del 39enne che ha chiesto ed ottenuto attraverso i suoi difensori l’ammissione al processo con il rito abbreviato che comporta, in caso di condanna, uno sconto di pena pari ad un terzo.