“Sei una ciuccia e serva mandata da qualcuno”

Aggressione a Bausone, rappresentante della mozione Calabria per Zingaretti

«Sono stata accerchiata e additata di essere “ciuccia” e “serva mandata da qualcuno”». Così, esponente del Pd, ha raccontato di essere stata stata aggredita e insultata durante l’allestimento di un seggio per le primarie a Catanzaro Lido. Secondo Bausone sarebbero state violate le norme del regolamento e anche quelle relative alla composizione del seggio. L’avvocatessa dei diritti civili si è detta amareggiata per questo episodio e ha reso noto che, della vicenda, sono stati investiti il segretario Gianluca Cuda, il presidente della commissione di garanzia Mario Paraboschi e il presidente della Commissione per il congresso Andrea Falvo. I quali si sarebbero espressi a favore dell’annullamento del seggio.