Stalking: perseguita e aggredisce ex marito, denunciata

Avrebbe pedinato l’ex marito, fino ad aggredirlo con calci e schiaffi. Protagonista una donna di 42 anni di Lamezia Terme, denunciata dal personale del locale Commissariato di polizia. La denuncia e’ stata presentata dall’uomo che avrebbe subi’to azioni persecutorie, violenze fisiche e verbali dopo la separazione. La donna avrebbe prima cominciato a pedinare l’ex marito, aspettandolo sotto casa della suocera, contattandolo telefonicamente anche durante la notte per dirgli che lei sarebbe stata sua moglie per sempre, quindi sarebbero scattate le violenze fisiche.
Due gli episodi piu’ gravi contestati: il primo nello studio di un noto professionista locale, dove la donna aveva aggredito con schiaffi, graffi e calci l’ex marito, al quale aveva poi lanciato in faccia il cellulare; il secondo a casa della suocera, dove la donna era saltata al collo dell’ex coniuge, graffiandolo e cercando di strozzarlo, ma fortunatamente, l’uomo era riuscito a divincolarsi e a fuggire. A causa degli atti persecutori della moglie, l’uomo aveva difficolta’ a dormire, aveva perso piu’ di dieci chili di peso e viveva in continuo stato d’ansia, fino alla denuncia ed in attesa dei provvedimenti della magistratura.