Condanna per mancato mantenimento figli, arresto a Lamezia Terme

Violazione degli obblighi di assistenza familiare: con questa accusa gli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Lamezia Terme hanno arrestato, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bolzano, Vittorio Mazza, di Lamezia Terme. L’uomo e’ stato condannato dal Tribunale di Bolzano, con sentenza divenuta definitiva, ad otto mesi di reclusione, avendo omesso di contribuire al mantenimento dei figli minori, non avendo versato loro l’importo mensile stabilito nel provvedimento di separazione del Tribunale di Bolzano, cosi’ violando gli obblighi di assistenza familiare. A seguito di tale sentenza di condanna, il sostituto procuratore della Repubblica di Bolzano, Giovanni Kessler, ne ha ordinato la carcerazione. Mazza, che ha precedenti per stalking, e’ stato quindi arrestato e rinchiuso nel carcere di Catanzaro.