Droga, quattro arresti nel Cosentino. Sventato un omicidio

Stavano pianificando l'uccisione di un noto pregiudicato del posto. Fondamentali le intercettazioni

Stavano per commettere un omicidio, ma sono stati bloccati dai Carabinieri prima che portassero a termine la loro missione di sangue. Si tratta di quattro persone fermate dai militari dell’Arma della compagnia di Corigliano Calabro   che hanno eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso d’urgenza dalla Procura della Repubblica di Castrovillari.

I quattro, indagati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, avevano pianificato l’uccisione di un noto pregiudicato del posto come sarebbe emerso dalle intercettazioni in cui i quattro concordavano le modalita’ di esecuzione del delitto e le precauzioni da adottare durante la fuga per eludere l’intervento delle forze di polizia. I fermati sono Piero Francesco Chiaradia, di 45 anni; Giovanni Chiaradia, di 51, Salvatore Bonafede, 34 anni, e Marco Bonafede, 26enne, tutti di Corigliano Calabro.