Migranti: veliero si arena in spiaggia vicino a Crotone

A bordo circa 60 persone. Solo in 45 sono state rintracciate

Un veliero con a bordo una sessantina di migranti si è arenato, nella notte, sulla spiaggia di località Alfieri a poca distanza da Capocolonna, a Crotone.
E’ il terzo sbarco in tre giorni sulla costa della città. I migranti, circa una sessantina secondo le testimonianze di alcune persone che si trovavano in un vicino villaggio turistico, si sono tuffati in acqua e poi si sono incamminati in direzione di Crotone.
Le forze dell’ordine, allertate dai cittadini, hanno rintracciato 45 persone lungo la strada provinciale per Capocolonna. Tra i migranti ci sono anche due donne e due bambini. La Croce Rossa di Crotone ha provveduto al trasferimento al Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto dove i migranti sono stati posti in isolamento in attesa di essere sottoposti al tampone come prevedono le norme anti covid.
Sono in corso le attività per rintracciare le altre persone che erano a bordo del veliero. La barca è stata trainata nel porto di Crotone.
Nel mese di agosto gli sbarchi nel crotonese sono stati cinque. Dal 26 agosto ad oggi il flusso è praticamente ininterrotto con 4 sbarchi avvenuti in 6 giorni; circa 350 le persone soccorse nell’ultimo mese.