Traffico di droga, 24 arresti tra Calabria e Lombardia

Tra i reati contestati l'associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso

  Dalle prime luci dell’alba, nelle province di Catanzaro, Reggio Calabria e Milano, oltre 200 carabinieri della Compagnia di Soverato (Catanzaro) e del Comando provinciale di Catanzaro, stanno procedendo all’arresto di 24 persone, in esecuzione di un fermo emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro diretta dal procuratore della Repubblica Nicola Gratteri.

I reati contestati sono quelli di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso, dall’ingente quantitativo e dall’aver indotto minorenni a commettere il reato, e di detenzione illegale di armi da fuoco, furti e altro. Eseguito anche un sequestro di beni per un valore di oltre mezzo milione di euro. I particolari del blitz verranno resi noti in una conferenza stampa alle 10.30 presso la Procura della Repubblica – Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro.