Furti di mezzi e riciclaggio nel Vibonese, 9 misure cautelari

La polizia stradale di Vibo Valentia, insieme ai colleghi del Compartimento polizia stradale di Catanzaro e Milano, della sezione di polizia stradale di Brescia e delle sottosezioni autostradali di Lamezia Terme e Palmi, hanno dato esecuzione a 9 provvedimenti restrittivi per associazione a delinquere finalizzata ai furti di mezzi d’opera di ingente valore per il successivo riciclaggio. Le ordinanze sono state emesse dalla procura della Repubblica di Palmi nei confronti di persone domiciliate nel Vibonese, nella Piana di Gioia Tauro, nel Bresciano e nel Milanese. Tutti i particolari nel corso di una conferenza stampa nella sede della polizia stradale di Vibo alle 11.30