Rende esce dal pre-dissesto, l’annuncio da parte dell’assessore Totera

“Mostrato solidità da parte della nostra amministrazione e rispettati parametri”

“Siamo in dirittura d’arrivo e possiamo dire di aver raggiunto l’obiettivo del raggiungimento del riequilibrio finanziario che significa per Rende l’uscita dal regime di pre-dissesto entro dicembre come stabilito nel piano pluriennale”: ad annunciarlo durante il consiglio comunale l’assessore al bilancio Fabrizio Totera.
“Abbiamo rispettato i parametri e seguito le normative con un piano che mostra solidità ed è supportato dalla relazione semestrale dei Revisori dei Conti. Un risultato raggiunto grazie all’impegno profuso da parte di tutti. Il lavoro che abbiamo fatto per risanare i conti dell’ente, disastrati dalle precedenti amministrazioni è stato capillare. In larghissimo anticipo rispetto ai piani di rientro trentennale e decennale siamo riusciti a deliberare la chiusura in meno di otto anni mettendo in equilibrio il bilancio e mettendo in sicurezza tutti i servizi senza mai sospenderli”, ha proseguito Totera.
“Se a ciò si aggiunge il dato inconfutabile che in Calabria ad oggi ci sono 30 comuni commissariati, 48, tra i più importanti, in dissesto e ben 39 in pre-dissesto si capisce la portata di ciò che questa amministrazione comunale è riuscita a fare. È una grande vittoria della buona politica della nostra amministrazione ma soprattutto una grandissima vittoria per la nostra città. Gli atti danno ragione alle nostre scelte, serie e responsabili, fatte esclusivamente per il bene comune”, ha concluso l’assessore al bilancio.