Belvedere M., Cascini resta sindaco

La Corte d'Appello ha respinto il ricorso della minoranza

La prima sezione della Corte d’Appello di Catanzaro presieduta da Alberto Nicola Filardo ha respinto il ricorso presentato dalla minoranza consiliare sulla presunta ineleggibilità del primo cittadino. Il ricorso era stato presentato immediatamente dopo l’elezione di Cascini. La Corte ha respinto la tesi perché infondata di fatto e di diritto, condannando Barbara Ferro Eugenio Greco, Agnese Fiorillo e Daniela Tribuzio al pagamento delle spese processuali. Il sindaco era difeso dallo studio Morcavallo e Vito Caldiero, i consiglieri di maggioranza da Paolo Carrozzino. La minoranza da loro stessi.

AN.tr. (Lo strillone)