L’Asp ci ripensa: niente Centro Covid a Cetraro

Le perplessità di ‘Patto per il futuro’ su sicurezza e percorsi Covid

Sfuma l’ipotesi del Centro Covid a Cetraro. La notizia che già circolava nella giornata di ieri ha trovato conferma elle dichiarazioni del consigliere regionale e comunale Giuseppe Aieta del “Patto per il futuro”,  il quale assieme a Angelo Aita, GabriellaLuciani, Benedetta Saulo e Massimiliano Vaccaro,  in una nota affermano che tale posizione è l’esito delle decisioni assunte dall’Asp di Cosenza dopo accurate verifiche attraverso mirati sopralluoghi. ‘I pazienti – spiegano Aieta e il gruppo consiliare – , inizialmente destinati a Cetraro, saranno trasferiti a Rossano.  Abbiamo avuto ragione allorquando abbiamo posto problemi riguardanti i requisiti di sicurezza.  Adesso si lavori ad allestire il Padiglione C attraverso interventi adeguati ad ospitare in piena autonomia e sicurezza i pazienti Covid. Il nostro impegno continua a tutela dei pazienti e degli operatori sanitari’.

Nei giorni scorsi ‘Patto per il futuro’ aveva sollevato alcune questioni di sicurezza, in merito  percorsi dedicati e ambulanze destinate solo al reparto Covid allestito.

A. T.