Covid, partita di calcetto ad alto rischio a Fagnano

Un cittadino residente in Lombardia e tornato nel comune del cosentino per trascorrere un periodo di ferie è risultato positivo al test sierologico

Il sindaco di Fagnano Castello Giulio Tarsitano ha informato che un cittadino residente in Lombardia e tornato nel comune del cosentino per trascorrere un periodo di ferie è risultato positivo al test sierologico che la stessa persona ha effettuato volontariamente ponendosi poi in quarantena. La comunicazione è arrivata all’amministrazione dall’Asp di Cosenza che lunedì mattina provvederà ad effettuare il tampone anche ad un’altra persona che ha viaggiato con lui. Il Sindaco, inoltre, invita tutti i cittadini che hanno avuto contatto con la persona positiva al sierologico e che martedì scorso 14 luglio ha giocato una partita di calcetto, a rispettare la quarantena in attesa dell’esito del tampone. L’invito costante, inoltre, è quello di rispettare tutte le norme di sicurezza ed evitare assembramenti.