Se la confisca per “sproporzione” è davvero sproporzionata…

Prestigioso convegno all'Unical sulle “derive legislative” in materia tributaria. Procuratori, avvocati e consulenti in prima fila

Quando il Fisco punta fa male ma è giusto che faccia anche molto male? Può far più male di quanto i numeri dicano che debba fare? È questa la configurazione di una deriva legislativa? E per converso, quale è il confine tra reato tributario e riciclaggio di altri e inquietanti proventi e soprattutto chi lo stabilisce in termini di confisca questo limite?
È questo il tema di fondo di un convegno che si tiene domani all’Unical, con inizio alle 15. “Derive legislative in tema di confisca per sproporzione in materia tributaria?”, il titolo in locandina, dove naturalmente il punto interrogativo è il cuore della faccenda. Sta già andando così o andrà anche peggio in termidi di sproporzione nella confisca? Procuratori, tributaristi, consulenti del lavoro, avvocati in prima fila e tra i relatori. La materia è “calda” di suo e promette scintille tra le tesi a confronto. Dopo i saluti del “padrone di casa” e cioè del direttore del dipartimento di Scienze aziendali e giuridiche dell’Unical Alfio Cariola, del presidente della commissione tributaria regionale Mario Spagnuolo (che è anche procuratore capo della Repubblica di Cosenza), del presidente di quella provinciale Sergio Caliò, dell’avvocato Enzo Belvedere (nella foto) componente il comitato scientifico Fondazione forense di Cosenza, del presidente dell’Ordine degli avvocati Vito Gallucci, di Andrea Manna presidente dell’Ordine dei commercialisti e di Fabiola Via, presidente dei consulenti del lavoro di Cosenza si passerà alle relazioni. Alle tesi in campo. Evidentemente anche contrapposte. Emilio Sepe, direttore della rivista “Novità tributarie”, già procuratore in Cassazione, relazionerà su “Il rilievo dell’evasione fiscale nel provvedimento di confisca per sproporzione”. “L’accertamento per algoritmi” sarà a cura di Nicola Sartori, professore associato di Diritto tributario all’università Bicocca di Milano. Alessandra Kostner, dottore di ricerca in Diritto tributario, si occuperà della “rilevanza del diritto di difesa”. L’avvocato Enzo Belvedere relazionerà su “labilità probatorie nella confisca per sproporzione”. Il procuratore aggiunto della distrettuale di Catanzaro, Vincenzo Capomolla, parlerà di “confisca per sproporzione nell’esperienza processuale”. Mentre Salvatore Muleo, ordinario di Diritto tributario all’Unical, parlerà di “inversioni dell’onere della prova e principi costituzionali ed europei nella confisca per proporzione”.
I.T.