Rapine, assalto a portavalori: arrestato 61enne a Scalea

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 61 anni originario di Napoli, ma residente da anni a Scalea, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Paola, poiché ritenuto responsabile di rapina in concorso con un pregiudicato romano di 63 anni, già arrestato la scorsa estate dai Carabinieri di Scalea.   Le indagini sono relative alla rapina del 31 luglio dello scorso anno ai danni di un portavalori della società “Sicurtransport” nei pressi dell’Ufficio Postale di Praia a Mare.
Le investigazioni dei militari hanno dimostrato il coinvolgimento dell’arrestato nella rapina alle tre guardie giurate che si accingevano a consegnare 80mila euro ad un istituto di credito di Praia a Mare. I quattro componenti il commando, dopo essersi impossessati del denaro e delle armi delle guardie giurate, si diedero alla fuga venendo intercettati, dopo pochi minuti, da una pattuglia dei Carabinieri Forestali lungo la S.P. 13. Nella convinzione di essere stati scoperti, i malviventi abbandonarono l’autovettura utilizzata per la fuga, dileguandosi a piedi in direzione di una zona boschiva ivi presente, lasciando all’interno dell’abitacolo l’intera refurtiva e le armi asportate. Nella circostanza, uno dei malfattori cadde in un dirupo venendo recuperato dai Carabinieri che lo arrestarono.