Rifiuti, agitazione lavoratori: a rischio raccolta a Cosenza 

Sono in agitazione i lavoratori di Ecologia Oggi, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Cosenza. Lamentano di non aver ricevuto lo stipendio di giugno e neanche la quattordicesima. Una mail inviata da Confindustria annuncia loro le intenzioni dell’azienda, e cioè che lunedì 15 luglio sarà pagato il 50% dello stipendio di giugno, ma non chiarisce che fine faranno le altre spettanze. A fine mese il resto del pagamento di giugno, quando saranno maturate, però, anche le spettanze di luglio. I lavoratori, appoggiati dalle forze sindacali, hanno indetto per lunedì sera, davanti alla sede dell’azienda, un’assemblea che si annuncia infuocata. Il rischio è che si decida la sospensione del servizio di raccolta dei rifiuti come segno di protesta estremo.