Tagliavano alberi nel Parco della Sila, due denunce nel Cosentino

Due uomini di San Giovanni in Fiore (Cosenza) sono stati denunciati dai Carabinieri Forestali per furto di piante in proprietà comunale. I due sono stati sorpresi  in località “Serrisi” di San Giovanni In Fiore mentre stavano tagliando, con l’ausilio di una motosega, delle piante di pino all’interno di una proprietà comunale. Ad intervenire i militari delle Stazioni Parco di Lorica, Cava di Melis e Mezzocampo, dipendenti dal Raggruppamento Carabinieri Parco Nazionale della Sila, che stavano effettuando un servizio di perlustrazione e controllo del territorio finalizzato proprio alla repressione del fenomeno dei tagli furtivi. Otto le piante tagliate dai due uomini. Sequestrati un motocoltivatore, con carrello carico di legna, e alcune motoseghe.