De Filippo commissario dell’Asp di Cosenza

Ecco il curriculum

Il commissario dell’Azienda ospedaliera universitaria “Mater Domini” di Catanzaro, Caterina De Filippo, e’ il nuovo commissario dell’Asp di Cosenza.

Lo ha deliberato la Giunta regionale che si e’ riunita oggi sotto la presidenza del vicepresidente, Francesco Russo, adottando provvedimenti in materia di sanita’, bilancio, ambiente e cultura. Su proposta della Presidenza, la Giunta ha deciso la modifica delle linee guida per il riconoscimento della qualifica di imprenditore agricolo professionale.

In tema di ambiente, secondo la proposta dell’assessore Antonella Rizzo, e’ stato approvato il regolamento di contabilita’ armonizzata dell’Ente per i Parchi marini regionali e rinnovato il commissario dell’ente Parco naturale regionale delle Serre, Giuseppe Pellegrino. La Giunta ha poi deliberato, su proposta dell’assessore alla cultura Maria Francesca Corigliano, il programma annuale 2019 del Fondo unico per la cultura, con risorse pari a 500 mila euro. In materia di bilancio, su proposta dell’assessore Mariateresa Fragomeni, sono state decise una serie di variazioni tra cui l’assegnazione dallo Stato di 210 mila euro quale contributo da destinare al finanziamento del progetto governance strategica di sviluppo sostenibile in Calabria e l’assegnazione, sempre da parte dello Stato, di 445mila euro per favorire l’adempimento dell’obbligo di frequenza di attivita’ formative da parte dei giovani fino al compimento del diciottesimo anno di eta’.

Per quanto riguarda la sanita’, invece, la Giunta, ha preso atto delle dimissioni del commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza Raffaele Mauro e, su proposta della Presidenza, ha adottato un provvedimento d’urgenza per nominare a interim il commissario dell’Azienda ospedaliera universitaria “Mater Domini” di Catanzaro Caterina De Filippo, nelle more della nomina del nuovo direttore generale dell’Asp cosentina. Infine la Giunta ha approvato altri due provvedimenti di bilancio: l’atto di indirizzo ai Dipartimenti regionali, al fine di garantire l’immediata e corretta implementazione della piattaforma elettronica per i crediti commerciali, e la struttura organizzativa della Giunta regionale.

Secondo alcune indiscrezioni, era stato interpellato anche l’attuale commissario dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza Achille Gentile, che ha rifiutato visto  gli impegni e l’importanza del ruolo svolto nella gestione  del nosocomio bruzio dell’Annunziata, del Mariano Santo e del Santa Barbara di Rogliano.

 

Scarica il curriculum