Euroservice – Puliservice, Scarcello (Fisascat Cisl): lavoratori senza stipendio da due mesi

Il sindacato invita le ditte a regolarizzare i pagamenti. "Pronti ad ogni forma di lotta"

Desta particolare preoccupazione la situazione dei lavoratori delle ditte      Puliservice Srl ed Euroservice Srl. Le due aziende hanno rispettivamente in subappalto i lavori di pulizia degli enti Inps, Provincia, Arpacal, pulizia e addetti reception Inail e sono operative su tutto il territorio provinciale.

I dipendenti hanno già maturato due mensilità arretrate e ad oggi non ci sarebbero margini per definire una data certa entro la quale saranno corrisposti gli stipendi.

Puliservice Srl ed Euroservice Srl giustificano i ritardi dei pagamenti degli stipendi con il mancato pagamento delle fatture da parte della ditta appaltante, la Manital Spa.

La Fisascat Cisl sollecita Puliservice Srl e Euroservice Srl al pagamento delle spettanze ai lavoratori che continuano a svolgere la propria attività con senso di dovere e puntualità.

“Urge un’assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti in causa. Ecco perché – dichiara Angelo Scarcello, segretario generale Fisascat Cisl Cosenza  – chiediamo, a SE Prefetto di Cosenza, alla presenza del sindacato, un incontro tra gli Enti appaltanti, Euroservice Srl, Puliserivice Srl e Manital Spa, al fine di dirimere questa vertenza che sta pensando gravosamente sull’economia di decine di famiglie cosentine”.

La Fisascat Cisl ha già attivato alcune assemblee dei lavoratori.

“Se la situazione non dovesse sbloccarsi nel breve periodo – conclude Scarcello – la Fisascat Cisl è pronta ad attivare ogni iniziativa di lotta affinché ai lavoratori di Puliservice Srl ed Euroservice Srl venga riconosciuto il sacrosanto diritto al salario”.