Morra(M5S): “I cosentini hanno strapagato la vigilanza al Jolly Hotel senza esserne proprietari”

Sono fortemente preoccupato per il deficit attuale del sistema regionale di trasporti”. Lo ha affermato il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, intervenendo ai lavori odierni del Consiglio comunale.

“In base alla legislazione regionale, in futuro – ha rilevato Abramo – potremmo dover fare un bando per la gara per il servizio di trasporto pubblico locale, e la nostra amministrazione potrebbe trovarsi a decidere per una privatizzazione. Forse questo non avverra’ mai per le aziende pubbliche locali in Calabria, ma questa eventualita’ dobbiamo anche metterla in preventivo, si tratta di capira’ quanto la Regione insistera’ su questa strada. Una cosa e’ certa: si rischia – ha proseguito il sindaco di Catanzaro – una grossa crisi sul sistema dei trasporti, perche’ credo che la Regione inizi a non reggere piu’ rispetto ai costi del trasporto pubblico locale, essendoci una richiesta molto forte del privato. Io sono fortemente preoccupato per il deficit attuale del sistema regionale di trasporti”. Abramo si e’ detto “preoccupato come calabrese, nel senso che Catanzaro con la sua azienda Amc, e’ a posto, perche’ il servizio magari non e’ al top ma non ha debiti, ma le altre citta’ hanno grandi problemi con le loro societa’ che hanno grossi debiti e per pagare questi debiti si dovranno toccare le tasche dei cittadini. In passato abbiamo avuto problemi anche a Catanzaro ma ci siamo accorti del problema e – ha concluso il sindaco del capoluogo calabrese – siamo intervenuti, grazie alla capacita’ del management della nostra azienda e anche della parte politica”.