L’impegno di Idm per Cetraro

“Da giorni si discute di quanto accade nella vita politico-amministrativa del Comune di Cetraro e riteniamo dover esprimere le nostre considerazioni anche al fine di concorrere alla soluzione di ogni questione nell’esclusivo interesse della comunità amministrata.
Negli anni scorsi l’Italia del Meridione attraverso i suoi rappresentanti Cesareo e Falbo, ha svolto un ruolo importante, facendosi carico di tante problematiche puntualmente portate a conclusione e tante altre avviate, che hanno reso la collettività cetrarese tutta protesa verso il meglio. Senza entrare specificatamente nel merito di ogni azione che tutti ormai riconoscono, e alla luce degli ultimi accadimenti politici avvenuti , che hanno visto coinvolti i due consiglieri comunali del Movimento, Barbara Falbo e Tommaso Cesareo, il Coordinamento Provinciale chiede agli stessi un atto di grande responsabilità utile a ricomporre il quadro politico precedente che ha raggiunto risultati encomiabili sotto ogni profilo. Risulta evidente che il tutto non può prescindere da un chiaro riconoscimento dell’operato dei rappresentanti del Movimento che hanno consentito, insieme ad altri soggetti politici, il raggiungimento di buoni risultati sul piano amministrativo.
Diversamente gli elettori non capirebbero altre divagazioni, con il rischio concreto di dar spazio a quell’antipolitica che tanto danno sta creando dentro e fuori le istituzioni democratiche. Sottolineiamo inoltre che l’IDM, forza di Governo Regionale, non è come qualcuno vorrebbe far credere, una semplice mono-sigla, ma Movimento Politico radicato su tutto il territorio calabrese! Riteniamo, infine, che l’Italia del Meridione non può e non deve fare a meno di Cetraro, di tutto quel che ha fatto e farà, cosi come alla collettività ed intero territorio cetrarese e comprensoriale, necessita l’azione politica del Movimento che tutela e promuove come nessuna altra forza politica ogni peculiarità ed esigenze, anche grazie all’incessante attività del nostro leader e Consigliere Regionale Orlandino Greco impegnato quotidianamente su tutto il territorio regionale”. Così in una nota della federazione provinciale di Italia del Meridione