Cetraro, nuove iniziative dell’amministrazione

Il vicesindaco Fabio Angilica illustra i progetti in campo

Il vicesindaco Fabio Angilica

“Qualche buona notizia”. Il vicesindaco di Cetraro, Fabio Angilica, ha anticipato con queste parole alcune iniziative e opere pubbliche che stanno caratterizzando e caratterizzeranno nei prossimi mesi la cittadina tirrenica, relative, in particolare, alla partecipazione, per la prima volta, del Porto di Cetraro al Salone nautico di Genova, al Monte Serra, alla tanto attesa nuova chiesa di San Marco, al campo sportivo, al Bando sui borghi, all’associazione “Il Sipario” e, infine, alla raccolta differenziata.

“Da oggi il Porto di Cetraro è presente per la prima volta al Salone Nautico di Genova – ha, infatti, sottolineato Fabio Angilica – nello stand messo a disposizione dalla Regione Calabria. Il conseguimento della Bandiera Blu per gli approdi turistici ha consentito alla nostra struttura di farsi conoscere in quello che senza dubbio è il palcoscenico internazionale più importante della nautica da diporto. Bandiera Blu che ci consentirà nell’immediato di migliorare anche i servizi della differenziata all’interno della Darsena, grazie al decreto di finanziamento di 10.000 € appena concesso dalla Regione. Intanto, proseguono i lavori di sistemazione della strada che congiunge Sant’Angelo al Monte Serra e che sarà strategica anche ai fini di un turismo religioso, così da poter raggiungere il santuario anche con i pullman. Opera fortemente voluta dal sindaco, Angelo Aita, e dagli assessori Massimiliano Vaccaro, che ha curato lo studio di fattibilità in prima persona, e Gabriella Luciani, che ha seguito le fasi del bando regionale”.

“È stata pubblicata anche la gara per la costruzione della nuova chiesa di San Marco – ha aggiunto Angilica – che la comunità aspetta da troppo tempo. È l’ultimo tassello del nuovo mosaico urbanistico che completa il nuovo disegno della marina storica di Cetraro. Proseguono anche a ritmo serrato i lavori di messa in sicurezza del litorale nei pressi del campo sportivo, così da poterci consentire a brevissimo l’inizio dei lavori di realizzazione del primo lotto inerente la nuova struttura sportiva. Il sindaco, inoltre, ha ricevuto per la settimana prossima la convocazione a Roma presso il Cipe per definire le linee guida per l’attuazione del finanziamento di circa 2 milioni di euro per il completamento del nuovo campo e la sistemazione delle aree esterne.

Venerdì scorso abbiamo inoltrato alla Regione la nostra proposta relativa al bando sui Borghi, che ci consentirà, se ritenuta meritevole di approvazione, di utilizzare un finanziamento di 1 milione e 350mila euro per abbellire il nostro centro storico e destinare un fabbricato a B&B comunale, la cui gestione sarà poi, con apposito bando pubblico, affidata a soggetti terzi. Infine, nei giorni scorsi, “Il Sipario” ha tenuto la conferenza stampa per la quarta edizione del Premio dedicato al compianto preside Gino Leporini “Bocciamo l’illegalità”, insieme ai presidi e ai docenti di due istituti di Roma, che a marzo saranno presenti con circa 250 studenti, per una settimana dedicata ad attività formative, nella nostra città”.

“Insomma – ha concluso il vicesindaco cetrarese – le novità non mancano e la città continua a crescere, anche nella differenziata, che ha raggiunto percentuali davvero notevoli e inimmaginabili solo qualche mese fa e di cui parleremo a breve”.

CLELIA ROVALE