Ruba capi in negozio articoli sportivi a Cosenza, arrestata

La squadra mobile della Questura di Cosenza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip presso il Tribunale del capoluogo nei confronti di una donna, A. B., di 42 anni, residente in città, ritenuta responsabile dei reati di furto e di violazione degli obblighi derivanti dal regime di sorveglianza speciale.

Secondo gli elementi raccolti dalla magistratura e dagli investigatori della Polizia di Stato, la donna, nel pomeriggio de, 19 aprile scorso, è entrata in un negozio di articoli sportivi del centro rubando numerosi capi di valore. Successivamente, dopo che i proprietari hanno denunciato l’accaduto in Questura, la squadra ha visionato le immagini dell’impianto di videosorveglianza dell’esercizio commerciale riuscendo in breve ad identificare con assoluta certezza la donna, già sottoposta a regime di sorveglianza speciale. La Procura della Repubblica ha richiesto ed ottenuto dal Gip l’emissione del provvedimento restrittivo nei suoi confronti.