Ambrogio (Pd): il tribunale di Rossano deve riaprire

Il tribunale di Rossano

“La riapertura del tribunale di Rossano sembrava essere finita nel dimenticatoio, ma deve tornare ad essere una priorità della politica calabrese. Corigliano-Rossano è la terza città dellaCalabria, non è possibile che in un territorio così vasto ed importante sia assente il Tribunale, ovvero il luogo istituzionalmente deputato ad amministrare la giustizia”.

Ad affermarlo, in una nota, è Marco Ambrogio, candidato alla segreteria regionale del Pd. “I cittadini di Rossano e Corigliano – prosegue – ci hanno dimostrato che esiste anche unaCalabriache abbandona i campanilismi per garantire maggiori servizi e più opportunità di sviluppo. Dalle ultime tornate elettorali è chiaro che questi cittadini non hanno più come riferimento politico il ‘vecchio’ Pd calabrese che ha spostato la propria residenza nei palazzi romani rinunciando troppo spesso alle battaglie comuni che servono alla Calabria! Se il Partito Democratico vuole ritornare ad essere punto di riferimento per i cittadini, può farlo solo se si rinnova per davvero, affrontando costantemente le priorità dei calabresi e non ‘di facciata’. Il Partito Democratico che cerchiamo di ricostruire non fa finta di nulla, ma chiede uno sforzo comune per affrontare il tema della giustizia. E’ necessario garantire gli strumenti che la rendono efficiente, per aumentare la sicurezza e la legalità inCalabria. Siamo sicuri che la riapertura del Tribunale sancirebbe inoltre un processo di sviluppo ed una maggiore tutela delle professionalità presenti nel nostro territorio”. “Appena, e speriamo a breve – conclude Ambrogio – ufficializzeremo le candidature per il congresso di giugno, apriremo un tavolo di confronto con sindaci, governatore e nuovo Ministro”.