Clamorosa retromarcia di Colace: non si candida più a sindaco

“Questioni professionali e personali impreviste” le motivazioni che spingono il medico a ritirare la sua corsa a sindaco di Catanzaro

“A 48 ore dall’ufficializzazione della mia candidatura a sindaco di Catanzaro – afferma Rino Colace – sono stato costretto a prendere atto di questioni professionali e personali impreviste, che mi costringono a ritirare la disponibilità ad una sfida prestigiosa, ma alla quale non potrei dedicare il necessario impegno. Ringrazio l’on. Wanda Ferro e tutti i dirigenti del partito, che mi hanno dato fiducia e offerto grande disponibilità e supporto. Ciò mi ha ulteriormente convinto della bontà della mia scelta di aderire a Fratelli d’Italia, al cui progetto assicuro tutto il mio sostegno a partire dalla campagna elettorale e la volontà di proseguire il percorso avviato”. “Ringrazio Rino Colace per essersi messo a disposizione del partito – afferma la coordinatrice provinciale di Fdi Wanda Ferro – e comprendo le serie ragioni personali che lo hanno costretto a ritirare la sua disponibilità ad un impegno in prima persona. Fratelli d’Italia conferma la decisione di proporre alla città una candidatura identitaria e di prestigio, alternativa alle coalizioni attualmente in campo, che sarà resa nota nelle prossime ore”.