Chiude l’ufficio ticket di Soveria Mannelli, Sapia scrive a procura

Il deputato del M5S Francesco Sapia, membro della commissione Sanità della Camera , ha inviato un telegramma alla Procura di Lamezia Terme (Cz) a proposito dell’inattesa chiusura dell’Ufficio ticket dell’ospedale di Soveria Mannelli, segnalatagli dal comitato civico che da anni si batte per il presidio sanitario. Sapia rende noti di aver chiesto alla Procura lametina la verifica dei fatti e di eventuali reati, «atteso – precisa il deputato  – che qualcuno dovrà assumersi la responsabilità per questo disservizio, che si aggiunge ai tanti altri che l’utenza deve subire. Oltretutto – prosegue il deputato del Movimento 5 Stelle – l’Asp di Catanzaro ha una commissione straordinaria, a seguito del recente scioglimento per infiltrazioni, che deve dare puntuali spiegazioni rispetto a simili vicende, perché qui siamo arrivati ad un punto di non ritorno, se anche per le questioni più semplici bisogna investire l’autorità giudiziaria. Chiedo ai responsabili di tutte le aziende del Servizio sanitario regionale – conclude Sapia – di chiarire se abbiano problemi di personale per il corretto funzionamento degli Uffici ticket e informo la comunità calabrese d’aver preparato specifici emendamenti alla legge di Bilancio, al fine di consentire le assunzioni necessarie, anche dei precari, e dunque per evitare che si ripetano casi del genere».