Coronavirus, 60 positivi e il primo morto in Calabria

Ventidue ricoverati con sintomi, 4 in terapia intensiva, 33 in isolamento domiciliare. Negli ultimi 14 giorni le persone arrivate in Calabria che si sono registrate al sito della Regione sono 6302

In Calabria primo morto per coronavirus a Reggio Calabria.
Ad oggi, le persone risultate positive al Coronavirus sono 60, al quale va aggiunto il morto, quelle negative sono 521.
Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:
– Catanzaro: 6 in reparto; 1 in rianimazione; 2 in isolamento domiciliare
– Cosenza: 9 in reparto; 2 in rianimazione; 4 in isolamento domiciliare
– Reggio Calabria: 5 in reparto; 1 in rianimazione; 11 in isolamento domiciliare; 1 guarito;
– Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare
– Crotone: 2 in reparto; 13 in isolamento domiciliare
I soggetti in quarantena volontaria sono 4706, così distribuiti:
– Cosenza: 1999
– Crotone: 239
– Catanzaro: 464
– Vibo Valentia: 404
– Reggio Calabria: 1600
Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 6302.

Ecco il riepilogo nazionale

Intanto si registrano i primi miglioramenti nei pazienti ricoverati all’Annunziata di Cosenza ai quali i sanitari hanno somministrato il farmaco antireumatico della Roche.